PESCHICIDOC: Cosa Visitare
La Chiesa di S.Elia, patrono di Peschici.

Da visitare è anche la chiesa dedicata al Santo Patrono, Sant’Elia, a cui la comunità Peschiciana è devota in seguito all’intercessione del Santo, nell'aver liberato i terreni coltivati dall' invasione delle cavallette.


   La chiesa di Sant'Elia a Peschici
La chiesa di Sant'Elia


Chiesa di Sant'Elia

Da visitare è anche la chiesa dedicata al Santo Patrono, Sant’ Elia, a cui la comunità Peschiciana è devota in seguito all’intercessione del Santo, nel liberare i terreni coltivati dall' invasione delle cavallette. Nella Chiesa di Sant' Elia rivestono una certa importanza tre iscrizioni latine:
- la prima sopra il Crocefisso che si trova dietro l'altare maggiore;
- le altre due, invece, nella Cappella dei Libetta, che ospita anche quella del Principe Pinto del 1736, scolpita in occasione della donazione di un quadro.
Peschici, festeggia S.Elia, i giorni 19-20-21 del mese di Luglio.


   Peschicidoc: Informazioni su Peschici

Dove Soggiornare

peschici

Diverse sono le strutture Alberghiere ed extra alberghiere pronte ad ospitare i numerosi turisti provenienti da tutta Italia e dall'estero

* Case per Vacanza
* Bed and Breakfast
* Agriturismi
* Residence
* Campeggi
* Villaggi
* Hotel
* Last Minute

Cosa Visitare a Peschici

peschici centro storico

Peschicidoc ti guiderà tra meravigliosi itinerari turistici e squisiti itinerari gastronomici.

* Il Castello
* Il Centro Storico
* Il Grottone di Manaccora
* I Trabucchi
* L'Impronta
* Il porto
* Le chiese
* Il Gargano
* Isole Tremiti

Informazioni Utili

Informazioni Utili

Informazioni utili per trascorrere una serena vacanza a Peschici


* Come arrivare
* La Gastronomia
* La lingua
* Le Feste
* La storia
* Il meteo
* Numeri utili
* Guida Online


  

Tutti i diritti sono riservati. Ogni utilizzo, anche parziale, e' vietato. Le foto sono protette dall'articolo di legge n° 633 del 1941 e successive modifiche. WWW.PESCHICIDOC.IT:guida on line di Peschici/Gargano/Puglia/Italia - Link Amici
E_MAIL Con l'invio della e_mail AUTORIZZO il trattamento e la gestione dei dati immessi secondo il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa Privacy